Obrazovanje

Corsi verificati di lingue straniere

L’Università Popolare Aperta di Rovigno ha stilato i propri programmi per l’apprendimento delle lingue straniere conformemente alle linee guida contenute nel documento di base del Consiglio d'Europa (Quadro europeo comune di riferimento per le lingue), e li ha fatti pervenire al Ministero della Scienza, dell'Istruzione e dello Sport  della Repubblica di Croazia per la dovuta verifica. In tale modo l' Università Popolare Aperta di Rovigno è stata tra le prime in Istria a soddisfare i severi standard di accreditamento basati sui programmi riconosciuti a livello europeo, acquisendo il diritto di pubblicità, il che significa:

  • che  i programmi linguistici dell’ Università Popolare Aperta (UPA) di Rovigno sono parte integrante del sistema dell'istruzione della RC;
  • che i corsi sono tenuti da insegnanti preparati e altamente qualificati;
  • che il certificato relativo al livello di conoscenza della lingua acquisito è un documento pubblico e in quanto tale viene iscritto nel libretto di lavoro.

Presso l’Università Popolare Aperta  di Rovigno è possibile seguire uno dei seguenti programmi di lingua certificati: inglese, tedesco, italiano, spagnolo, francese, russo e croato per stranieri.

 

 CORSI VERIFICATI DI LINGUE STRANIERE

 INGLESE, TEDESCO, FRANCESE, SPAGNOLO, RUSSO

CROATO PER STRANIERI

ITALIANO - QUALE LINGUA DELL' AMBIENTE SOCIALE 

ISCRIZIONI: 12/1 –31/1/ 2015

giorni feriali: ore 10:00 - 14:00  

 INFORMAZIONI:

 841 246; 830 300; 095 211 65 78

 DIREZIONE DELL' U.P.A.,   P. M. TITO 3/I

 e-mail: melita.jurkota@pour.hr

 

PERCHE' IL CERTIFICATO EUROPEO PER LE LINGUE E' UN BUON INVESTIMENTO?

Il certificato del livello di riferimento della conoscenza della lingua  è un documento pubblico che può offrire molti vantaggi a chi lo possiede:

  • priorità a livello occupazionale – per chi cerca lavoro;
  • priorità  nell’iscrizione a  università straniere;
  • priorità di promozione al lavoro;
  • possibilità di continuare l’apprendimento della lingua presso università di lingue europee; 
  • possibiltà di comunicare con persone di altre culture e nazionalità;
  • una migliore preparazione per affrontare tutte le novità che subentreranno con l’entrata  della Croazia nell’Unione Europea;
  • l'apprendimento costante  di una lingua favorisce la flessibilità e costituisce una risposta positiva dell’individuo ai sempre più dinamici mutamenti economici, sociali e culturali dettati quotidianamente dalla globalizzazione diffusa.

COSA E’ IL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LE LINGUE?

Al fine di standardizzare l'apprendimento, l'insegnamento e la valutazione del livello di conoscenza delle lingue straniere nei paesi dell' Unione Europea, il Consiglio d'Europa (un'organizzazione intergovernativa con sede a Strasburgo, Francia),  i cui  principali obiettivi sono di sensibilizzare l'identità culturale europea e sviluppare la comprensione reciproca tra persone di culture diverse, ha adottato il documento di base denominato Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (CEF in inglese).

Il CEF definisce chiari e precisi parametri di competenza linguistica individuale, di insegnamento e di valutazione con l'obiettivo primario di definire la conoscenza oggettiva di una lingua straniera.

Il profilo della competenza linguistica secondo il CEF prevede sei livelli di conoscenza, o sei livelli di competenza linguistica: A1, A2, B1, B2, C1 e C2.

Il CEF è un documento  che detta le linee guida di base per la valutazione del livello di apprendimento delle lingue  sulla base di cinque competenze linguistiche di pari importanza:

•  Grammatica e vocabolario (strutture linguistiche)
•  Lettura
•  Ascolto
•  Produzione scritta
•  Produzione orale e comunicazione (parlato)

Le lezioni si svolgono in moduli (unità didattiche, programmi di insegnamento) della durata di 70 ore scolastiche,  inclusi i test finali dei singoli moduli e l' esame finale. Alla fine di un ciclo di lezioni gli studenti possono accedere a:

 • il test finale  da svolgere al termine del I, III., V, VI., VII., IX., XI., XII., XIII. e XV modulo; dopo di che si può  ricevere il certificato di superamento del relativo modulo. Ogni certificato è un requisito necessario per l'accesso al modulo successivo;

all' esame finale il cui superamento permette di ottenere un certificato attestante il raggiungimento di uno dei sei livelli di riferimento di conoscenza delle lingue straniere da iscrivere  nel libretto di lavoro.

L'esame finale viene sostenuto al termine dei seguenti moduli:

• II ( livello A1)
• IV (livello A2)
• VIII. (livello B1)
• X (livello B2)
• XIV. (livello C1)
• XVI (livello di C2)

Chi può frequentare le lezioni e essere ammesso all'esame?

In conformità con la Legge sull'istruzione degli adulti ed i regolamenti adottati in applicazione di tale legge (GU 17/07 e 129/08) possono accedere all'esame finale le persone che abbiano compiuto  i 15 anni di età. L'esame può essere sostenuto anche da iscritti non frequentanti i corsi dell' UPA e che  vogliono ottenere un certificato con diritto di iscrizione nel libretto di lavoro.Se alcuni dei candidati non sono sicuri del loro livello di conoscenza della lingua possono comunque accedere all'esame d'ingresso costituito da  prova scritta e orale.

La parte scritta dell'esame d'ingresso comprende:

• Test di strutture grammaticali e lettura;
• test di scrittura / composizione su un tema assegnato;
• ascolto / comprensione  di un testo.

 L'esame orale comprende:

• una breve intervista con il candidato;
• test di comuncazione orale / discussione su un determinato argomento;
• test di produzione orale / esposizione su un tema assegnato.

Descrizione dei diversi livelli di competenze linguistiche

A1 - Fase preliminare (140 ns) – Il candidato riesce a comprendere e utilizzare espressioni familiari di uso quotidiano e formule molto comuni per soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a e altri ed è in grado di porre domande su dati personali e rispondere a domande analoghe (il luogo dove abita, le persone che conosce, le cose che possiede). È in grado di interagire in modo semplice purché l’interlocutore parli lentamente e chiaramente e sia disposto a collaborare.
A2 - Livello base (140 ns) – Il candidato riesce a comprendere frasi isolate ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza. Riesce a comunicare in attività semplici e di routine che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto su argomenti familiari e abituali. Riesce a descrivere in termini semplici aspetti della propria formazione  e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.

• B1 - Livello transitorio (280 ns) – Il candidato può È in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc. Se la cava in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la lingua in questione. Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che gli siano familiari o siano di suo interesse. È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente e motivare punti di vista e progetti.
B2 – Livello autonomo (140 ns) – Il candidato è in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tantoche l’interazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti ed esprimere un’opinione su un argomento d’attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni.

 C1 – Livello avanzato (280 NS) - L'utente È in grado di comprendere un’ampia gamma di testi complessi e piuttosto lunghi e ne sa ricavare anche il significato implicito. Si esprime in modo scorrevole e spontaneo, senza un eccessivo sforzo per cercare le parole. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, accademici e professionali. Sa produrre testi chiari, ben strutturati e articolati su argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive, i connettivi e i meccanismi di connessione.
 • C2 – Livello di padronanza della lingua (140 ns) – Il candidato è in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge.Sa riassumere informazioni tratte da diverse fonti, orali e scritte, ristrutturando in un testo coerente le argomentazioni e le parti informative. Si esprime spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso e rende distintamente sottili sfumature di significato anche in situazioni pittosto complesse.

Nota importante

I candidati in possesso di una laurea (grado d'istruzione superiore) e che riescono ad ottenere il certificato di massimo livello di conoscenza di una lingua (C2) possono accedere all'esame per interpreti giudiziari presso gli enti autorizzati, assicurandosi così una nuova professione o un lavoro aggiuntivo.

Altre informazioni

PREZZI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il prezzo del corso è di 2.300,00 kn ed è comprensivo di tutto (costi d'iscrizione, libri, materiali di prova, esame scritto e orale, certificato e diploma).
All'atto dell'iscrizione gli studenti pagano un anticipo pari all'importo di  300.00 kn, mentre l'importo restante può essere pagato in quattro rate mensili. Se lo studente si ritira anticipatamente dal corso non ha diritto ad  rimborso dell'anticipo versato. Se, a causa di circostanze oggettive,  il corso non si può svolgere, gli studenti hanno diritto al rimborso dell'anticipo. 
I gruppi di  sei o più partecipanti e le seguenti categorie di persone hanno diritto a uno sconto di 100,00 kn:

• studenti di scuola media e universitari,
• pensionati,
• veterani,
• disoccupati e
• gli iscritti all'Università Popolare Aperta di Rovigno che hanno già frequentato un corso di  lingua.

Gli sconti non sono cumulabili per più categorie.

INFORMAZIONI: (052) 841 246; 830 300;  095 211 65 78

e-mail: melita.jurkota@pour.hr

 

Partner